La guida completa per trovare Badanti e Colf

Curiosità
Ferie badante
A quante ferie ha diritto la badante?
Il Contratto Collettivo Nazionale per badanti e colf stabilisce che il lavoratore abbia diritto a 26 giorni di ferie annuali. Generalmente le ferie vanno godute tra giugno e settembre, in ogni caso i giorni complessivi non possono essere divisi in più di due periodi all'anno. Le ferie sono, inoltre, irrinunciabili, fermo restando che i periodi van...

Infortunio badante
Cosa fare in caso di infortunio del lavoratore domestico
Badanti e colf svolgono lavori spesso impegnativi dal punto di vista fisico e purtroppo non sono rar...Leggi tutto

Straordinari badante
Gli straordinari dei lavoratori domestici
L'articolo 17 del Contratto Collettivo Nazionale di badanti e colf disciplina il lavoro straordinari...Leggi tutto

Come assumere una badante straniera
L'iter per assumere un lavoratore domestico extra-UE
Quando si tratta di assumere un lavoratore domestico extacomunitario, ma già in possesso del regolar...Leggi tutto

Come assumere una badante
Assumere un lavoratore domestico
Vi illustriamo la procedura da seguire per assumere un lavoratore italiano, residente in uno Stato m...Leggi tutto

Il Portale di Badanti e Colf

L'età media si allunga e migliora la qualità della vita dei nostri anziani i quali possono contare su cure mediche adeguate e sull'assistenza di persone che si affiancano alla famiglia nel sostenerle.

Le badanti rappresentano, infatti, risorse fondamentali per il benessere di nonni e genitori che avvertono il trascorrere del tempo e necessitano di aiuti per svolgere attività quotidiane, in alcuni casi non rassegnandosi ai cambiamenti che investono il corpo e la mente.

Anche in ragione di ciò, della difficoltà  diffusa tra le persone della terza età di appoggiarsi a qualcuno, è necessario prestare grande attenzione a scegliere l'assistente migliore, preparata dal punto di vista professionale e dotata della necessaria empatia per comprendere le esigenze dei nostri cari non più giovani. 

Il corpo diventa più debole, di frequente si riduce in altezza e in peso, i movimenti si fanno più lenti, le ossa più fragili e la memoria perde colpi, ma il pericolo più grave per gli anziani risiede nel senso d'abbandono che rischia d'innescarsi nella nostra società.

I figli sono, infatti, impegnati con il lavoro e presi dalla quotidianità, così come i nipoti che non possono garantire un'assistenza adeguata agli amati nonni.

Diventano, pertanto, essenziali le badanti (o i badanti) che talora condividono la casa con gli anziani per assisterli al meglio in ora del giorno e della notte, mentre in altre circostanze se ne prendono cura soltanto per alcune ore al giorno, liberandoli dei compiti più gravosi dal punto di vista fisico ed anche pericolosi in fatto di sicurezza, pensiamo ad esempio ai rischi che si corrono nel cucinare.