Tutte le Novità per Presentare la Domanda di Regolarizzazione Via Internet

La Sanatoria On Line

Come vi abbiamo già indicato, la richiesta di regolarizzazione di colf e badanti può essere presentata dal 1 al 30 settembre ed ora è nata un'opportunità ulteriore per rendere più semplice e veloce l'iter.

La sanatoria può, infatti, essere inoltrata VIA INTERNET da parte di tutti i datori di lavoro che intendano regolarizzazione la situazione delle colf e delle badanti, un aiuto indispensabile per milioni famiglie italiane.

Vediamo in che cosa consiste la nuova procedura che può far risparmiare il tempo e le immancabili seccature connesse alle code presso gli uffici.

  • Il primo passo consiste nel collegarsi al sito del Ministero dell'Interno www.interno.it.
  • Una volta entrati sul portale, è necessario scaricare il relativo software (disponibile in diverse versioni per adattarsi a vari sistemi operativi), accompagnato da una guida volta a facilitarne l'utilizzo da parte di chiunque.
  • Si procede quindi alla registrazione presso il portale del Ministero dell'Interno a completamento della quale viene fornita una password collegata all'utente.
  • A questo punto è possibile procedere alla compilazione della domanda via internet, riempiendo tutti campi presenti nel modulo scaricato on line, come i dati del datore e del lavoratore per il quale è richiesta la regolarizzazione, nonché gli estremi del versamento una tantum. In merito ricordiamo che l'importo necessario per attivare la procedura di sanatoria, pari a 500 euro, può essere versato tramite modello F24 da presentare presso gli sportelli bancari, gli uffici postali o anche on line.
  • A completamento dell'iter il datore di lavoro disporrà della regolare ricevuta, che attesta la presentazione della domanda, la quale sarà disponibile sul sito del Ministero dell'Interno entro 72 ore. Per scaricare tale documento è necessario inserire il nome utente e la password ricevute al momento della registrazione al sito del Viminale.